News: ECCO COME VENGONO "TUTELATI" I NOSTRI CANI DAI VIVISETTORI
(Categoria: emergenze)
Inviato da cortamaltese
giovedì 19 aprile 2012 - 00:41:45




Giorni fa in internet leggo una locandina che girava/gira su facebook: http://www.reteattivaxroma.it/un-tuffo-contro-labbandono-domenica-3-giugno-a-villa-bau-villagun-tuffo-contro-labbandono-domenica-3-giugno-a-villa-bau-village-e/

Si tratta della manifestazione "Un tuffo contro l'abbandono" organizzata per il 3 giugno 2012 dal delegato alla Sanità animale di Roma Capitale, dott. Federico Coccia, e patrocinata dal Comune di Roma come "1° evento di raccolta fondi all'interno della Campagna 2012 di Roma Capitale contro l'abbandono degli animali".

Guardate bene la locandina: in fondo è scritto "con il contributo di Pfizer Animal Health".

Ma chi è la Pfizer? E' il più grande colosso farmaceutico a livello mondiale, noto agli animalisti per praticare la vivisezione.

Non è solo questo. E' anche il colosso che ha sperimentato farmaci su cavie umane, ignari bambini nigeriani: alcuni sono morti, molti altri hanno subito deformità permanenti (vedi fonte https://www.facebook.com/notes/apassociationassociazione-promozione-aiuti-alla-somalia/nigeria-bimbi-usati-come-cavie-umane-la-pfizer-paga-indennizzi-alle-famiglie/267949336583964).

Pensate di aver letto male? No, avete capito bene, il Comune di Roma patrocina una raccolta fondi contro l'abbandono dei cani e la fa sponsorizzare da una nota multinazionale, la Pfizer, che pratica la sperimentazione farmaceutica (=vivisezione) sugli animali e sui bambini nigeriani.

Quindi UN EVENTO PER GLI ANIMALI CON IL CONTRIBUTO DI CHI SPERIMENTA SU ANIMALI.

Vi chiederete allora COSA HA A CHE FARE IL COMUNE CON LA PFIZER?

Basta leggerlo sul sito della Pfizer e tutto vi sarà chiaro, perché il loro rapporto non è occasionale: in particolare "...Coerentemente con tale approccio, l'azienda ha avviato un percorso di partnership pubblico-privato con il Comune di Roma, che ha generato nel corso degli anni un consistente numero di progetti a sostegno degli anziani e dei soggetti fragili..." (vedi http://www.pfizer.it/cont/pfizer-italia-Pfizer-Italia-nella-RSI/pfizer-italia-nella-rsi.asp)

E ancora dalla stessa fonte "...Le partnership tra pubblico e privato Le partnership tra pubblico e privato sono spesso una garanzia di successo per un'azienda. Ne è un esempio la collaborazione che Pfizer ha avviato dal 2006 con il programma speciale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità su "Ricerca e formazione sulle malattie tropicali", in cui l'azienda si impegna a mettere a disposizione il proprio archivio di composti medicinali - il più grande del mondo - per aiutare la ricerca per nuovi antiparassitari contro malattie mortali nei Paesi in via di sviluppo, come malaria, lesmaniosi o tripasionomasi africana (malattia del sonno)...".

Non vi fate sfuggire, infatti, la ricerca sulla LEISHMANIOSI.

 

La notizia che ho dato ed i successivi illuminanti commenti di un utente vengono fatti girare in internet, ma nessuno delle "paladine" e dei "paladini" degli animali alza la voce e grida allo scandalo.

Nemmeno quando la notizia viene riportata da un giornale on line http://www.paesesera.it/Politica/Comune-la-beffa-degli-sponsor-etici-il-Regolamento-c-e-ma-non-si-applica .

Siamo in molti a chiederci il perché, ma anche in molti ad avere una risposta.

Come mai nessun articolo da parte delle "paladine" degli animali? Nessun commento sull'inopportunità di quello sponsor. Strano...non intervengono in difesa degli animali vivisezionati? Come mai no?

Eppure quando c'era da ridire sull'inopportunità di mettere un ex vivisettore all'Ufficio Diritti Animali al posto di una certa persona, si sono sollevati polveroni a più non posso: e-mail al Comune, articoli di giornali vari riportati in prima pagina da associazioni animaliste, da una certa onlus prima di tutte. Come mai adesso no?

RICORDO A TUTTI, qualora fosse sfuggito nella lettura dei vari articoli qui riportati, che IL RAPPORTO COMUNE DI ROMA-PFIZER NASCE PRIMA DEL 2005, QUINDI SIA LA PRECEDENTE GIUNTA COMUNALE SIA L'ATTUALE HANNO LE STESSE RESPONSABILITA'. Leggete bene: "...In particolare, grazie ad una consolidata partnership con il comune di Roma, sono state implementate a partire dal 2005 progettualità a sostegno degli anziani e dei soggetti fragili, facendo leva su una densa rete locale di organizzazioni non profit. Sono nate, inoltre, collaborazioni con università e think thanks; è maturato nel tempo uno scambio significativo con la comunità locale e in piena sinergia con l'Associazione Anima per il sociale nei valori di impresa sono state condivise le "best practices" con altre aziende..." (vedi http://www.pfizer.it/cont/pfizer-italia-Limpegno-di-Pfizer-in-Italia/limpegno-di-pfizer-in-italia.asp).


 volantino_un_tuffo_contro_labbandono.jpgvolantino_un_tuffo_contro_labbandono_particolare_pfizer.jpg 

  

  

  

  

  


  











































































Questa news proviene da zampepulite.org
( http://www.zampepulite.org/news.php?extend.252 )